Come creare un chatbot Telegram

di Lorenzo Neri
394 visualizzazioni

Ti stai chiedendo come creare un chatbot Telegram, ma non sai da dove partire? In questo articolo ho il piacere di guidarti in questo semplice processo!

Creare i chatbot Telegram è un processo veramente semplice, rapido, immediato e alla portata di tutti.

Non solo: è lo step fondamentale per poter dare vita ai servizi che desideriamo costruire tramite le API di Telegram e anche il primo passo per capire come funzionano i chatbot all’interno dell’universo di Telegram.

Ciao mi chiamo Lorenzo Neri e sono un informatico: realizzo contenuti per aiutare le persone a padroneggiare l’arte del nuovo millennio, ovvero l’informatica!

BotFather: che cos’è, come funziona e perché ci interessa

BotFather è un chatbot a tutti gli effetti.

Perché ci serve? Perchè è lui che ti permette di dare vita ai chatbot su Telegram.

Come funziona?

Su Telegram stesso, ti sarà sufficiente cercare @BotFather e aprire una chat con lui.

Ti permette non solo di creare un chatbot, cosa che vedremo fra pochissimo, ma anche di gestire tutti i chatbot esistenti e associati al tuo account Telegram.

Ti piacerebbe scoprire come realizzare chatbot Telegram per tutti i tuoi progetti?

Scopri il percorso Telegram per il mondo embedded e IoT!

Arrivato a questo punto, finalmente ti spiego… Rullo di tamburi…

Come creare e dare vita al tuo chatbot

Una volta arrivato alla chat di BotFather, per creare un nuovo bot dovrai digitare il comando inline:

/newbot

BotFather stesso, ti chiederà di inserire il nome del tuo chatbot: sarà il nome che apparirà a tutti coloro che lo useranno.

Un po’ come se fosse il tuo nome e cognome!

Il secondo parametro che ti chiederà sarà lo username: lo username è una stringa UNIVOCA, quindi che identifica il tuo chatbot in modo unico in tutto il mondo Telegram, con cui farai conoscere il tuo chatbot a tutti.

Per lo username del tuo chatbot ti consiglio di riprendere lo username e aggiungere “bot” alla fine. Telegram lo richiede, ed è necessario.

Se hai fatto tutto giusto, se non esiste nessun altro chatbot al mondo intero con il nome e lo username che hai scelto tu et voilà! Hai appena capito e messo in pratica il processo per creare un chatbot Telegram.

Noterai che BotFather ti risponderà con una stringa alfanumerica parecchio tecnichese.

Non è nient’altro che il token: il token ti permetterà di usare il tuo chatbot grazie alle API di Telegram stesso.

Non darlo a nessuno mi raccomando: se qualcuno ha il token può usare il tuo chatbot e la sicurezza sarà compromessa.

Prima di salutarti ci tenevo a dirti che BotFather ti offre un bel po’ di comandi pratici e comodi: ti invito a scoprirli a distanza di un click qui.

Continua a scoprire di più con questi articoli!

Lascia un commento

Questo sito potrebbe fare uso di cookie e siccome l'UE mi obbliga a fartelo presente, eccoti il classico banner dove puoi decidere come gestirli. Accetta Leggi di più