HTTP tunnel vs HTTP proxy

di Lorenzo Neri
18 visualizzazioni

HTTP tunnel vs HTTP proxy: in questo articolo vedremo cosa differenzia l’uno dall’altro nei vari usi e dettagli che li caratterizzano.

Nel mondo dello sviluppo web, sicuramente il protocollo HTTP domina da diversi anni.

Argomento trattato in differenti punti di questo blog, c’è senza dubbio una cosa che ti ha incuriosito: diversamente non saresti qui a leggere 😛

Se ti stessi chiedendo quali sono le differenze fra un tunnel ed un proxy HTTP beh… È l’argomento di questo articolo, ma prima permettimi di presentarmi.

Mi chiamo Lorenzo Neri e sono un informatico: questo articolo, così come quelli che trovi sul mio blog, nascono da un problema avuto nel corso della mia vita professionale a cui ho trovato una soluzione.

E quale miglior modo se non realizzare un articolo che possa aiutare persone come te?

Incomincia.

HTTP tunnel vs HTTP proxy: cosa sono?

Il primo tassello, che puoi tranquillamente saltare se ne fossi già a conoscenza, è capire cosa siano rispettivamente un tunnel ed un proxy HTTP.

Partendo dal chiedersi “Che cos’è un tunnel HTTP”, la risposta sarebbe una connessione fra due punti, meglio detto due endpoint il cui scopo è quello di incanalare del traffico specifico.

Ma faccio un esempio.

Immagina di voler collegare un endpoint di un tuo servizio web, magari hostato su un piccolo server che hai in casa, ad il mondo del web: quindi vorresti renderlo accessibile a tutti.

Realizzando un tunnel fra il tuo endpoint casalingo, ed uno esposto sul web, hai modo di poterli connettere fra loro!

“E invece un proxy?”

Un proxy invece, è un servizio anche lui. Tuttavia, ciò che fa è creare un layer fra ciò che sono le connessioni avvenute direttamente da browser web a quello che è il servizio web dietro le quinte.

Quindi, ciò che fa è creare un bypass, un filtro, fra ciò che è il client e il server stesso.

Questo, per esempio, può tornare comodo per creare un layer aggiuntivo di sicurezza.

E quindi qual è la differenza fra HTTP tunnel ed HTTP proxy?

Senza dubbio, la prima differenza fra i due è la destinazione d’uso: il tunnel serve ad instaurare una connessione fra due endpoint, mentre il proxy aggiunge un layer di intermediazione e quindi di “filtraggio” fra client e server.

Non è la sola ovviamente.

Un HTTP proxy supporta anche altri protocolli “high-level” al di fuori di quello HTTP se supporta il metodo “CONNECT”.

Uno fra tutti, è senza dubbio il protocollo TCP, in questo modo è possibile instaurare una comunicazione bidirezionale.

Continua a scoprire di più con questi articoli!

Lascia un commento

Questo sito potrebbe fare uso di cookie e siccome l'UE mi obbliga a fartelo presente, eccoti il classico banner dove puoi decidere come gestirli. Accetta Leggi di più