Come vedere l’ultima query eseguita in MySQL

di Lorenzo Neri
352 visualizzazioni

C’è modo di vedere l’ultima query eseguita in MySQL su tutti i tuoi server? Come? In questo articolo lo scopriamo!

Ciao mi chiamo Lorenzo Neri e sono un informatico: realizzo contenuti per aiutare le persone a padroneggiare l’arte del nuovo millennio, ovvero l’informatica!

Dalla versione 5.1.12 di MySQL in poi, si può controllare questa opzione in modalità globale.

Non solo: puoi farlo a runtime.

In altre parole hai pieno controllo delle ultime query eseguite sui tuoi server MySQL: ciò detto, scopriamo come!

Come vedere le ultime query eseguite in MySQL con una tabella

Dobbiamo eseguire i seguenti comandi:

SET GLOBAL log_output = 'TABLE';
SET GLOBAL general_log = 'ON';

Il risultato, lo potrai trovare nella tabella “mysql.general_log”.

Ora che abbiamo visto il primo metodo, vediamo il seguente.

Come vedere le ultime query eseguite in MySQL con un file

Se preferisci usare un file per vedere le ultime query eseguite sul tuo database, devi fare ciò:

SET GLOBAL log_output = "FILE";
SET GLOBAL general_log_file = "/percorso/del/file/di/log/nomefile.log";
SET GLOBAL general_log = 'ON';

In questo modo anche l’ultima query eseguita verrà salvata sul file impostato nei comandi.

Non abbiamo finito qui.

Come vedere le ultime query eseguite con il file di configurazione

MySQL ha ovviamente la possibilità di avere diversi file di configurazione. Per poter fare quanto ci siamo detti:

sudo nano /etc/mysql/mio-file-configurazione.cnf

Una volta aperto il file è necessario cercare il tag [mysqld]. Una volta trovato, bisogna decommentare le seguenti righe affinchè si attivi il log delle query:

general_log_file = /var/log/mysql/mysql.log
general_log = 1

Fatto ciò, dobbiamo riavviare il servizio:

seudo service mysql start

Abbiamo praticamente visto tutti i metodi che permettono di vedere l’ultima query eseguita in MySQL, ma voglio spiegarti perché NON userei questo ultimo metodo.

  1. Stai attivando in modalità permanente il log. Ti serve davvero?
  2. Non devi diventare scemo a cercare nelle varie cartelle scritte in tecnichese il file di log ma soprattutto sai già da principio dove si trovano le informazioni e non impazzisci a ricordarti ogni volta i percorsi come “/var/log” oppure “/var/data/log” ecc.
  3. Non devi riavviare il server: dici poco!
  4. Riavviando il server fa sì che perdi riferimento a tutto ciò che è successo nel mentre.

Ovviamente, prima di salutari, ti lascio le referenze ufficiali di MYSQL a riguardo, che trovi qui.

Continua a scoprire di più con questi articoli!

Lascia un commento

Questo sito potrebbe fare uso di cookie e siccome l'UE mi obbliga a fartelo presente, eccoti il classico banner dove puoi decidere come gestirli. Accetta Leggi di più